Azzurra IRC Network Forum  

Torna indietro   Azzurra IRC Network Forum > I Vostri Forum > #piemonte.it

rispondi
 
Strumenti discussione Modalità di visualizzazione
Vecchio 05-12-2006, 20:29   #1
Angel1981
New User
 
Data Iscrizione: 05-12-2006
Messaggi: 2
Potenza Reputazione: 0
Angel1981 è sulla buona strada
Thumbs up Resfest|10 Torino dal 14 al 17 dicembre 2006

Resfest|10, il festival itinerante del cinema digitale ritorna a Torino dal 14 al 17 dicembre 2006 al Cinema Massimo in edizione speciale per il decennale, con un programma di quasi 200 titoli, più ricco che mai di eventi, retrospettive e sessioni speciali. Organizzata da Virtuality Conference con il sostegno della Regione Piemonte e della Compagnia di San Paolo.


PROGRAMMA

MERCOLEDÌ 13 DICEMBRE

AB+

ore 18.30 Cocktail di inaugurazione: dj-set di Fabrizio Vespa
Un brindisi per accogliere l’itinerante Resfest all’arrivo della sua tappa torinese. Dietro la console, un noto dj cittadino, dal suono prettamente elettronico, ma con un’anima progressiva versata per le ritmiche incalzanti e tecnoidi.


GIOVEDÌ 14 DICEMBRE

Cinema Massimo – sala Tre

ore 9.00 – 13.00 Programma per le scuole; interviene Emilio Ramos, autore del cortometraggio Niebla (sezione Shorts One: State of the Art), vincitore del Premio speciale della giuria Virtuality Award 2006. Proiezioni delle sezioni Shorts One: State of the Art, Shorts Two: Out of the Box e Videos that Rock

ore 14.30 – 16.00 Workshop: L’alta definizione secondo Panasonic. Presentazione della telecamera AG-HVX200E, a cura di Fabio Farina, Technical Support Specialist di Panasonic Italia S.P.A.

ore 18.00 – 19.15 Proiezioni della retrospettiva Radiohead, the Visionaries: A Decade of Breaking New Talent
Forse i Radiohead sono la miglior band del mondo, forse no. Di certo meritano un encomio per le collaborazioni, nella realizzazione dei loro video musicali, con talenti visionari come Jonathan Blazer, Chris Hopewell, Shynola e molti altri. I fan possono godersi i più grandi successi del gruppo – No Surprises, Go to Sleep, Paranoid Android – e scoprire rarità da collezione come l'animazione di Monkey Hub per l'acustica Creep, lo spot di Vapour Brothers per “Kid A”, video provenienti da Radiohead TV, Down Is the New Up e Video Tape in arrivo dalla serie televisiva “From the Basement” di Nigel Godrich, oltre al nuovo Harrow Downhill dall'album da solista di Thom Yorke, “The Eraser”.

ore 20.00 – 22.45 Proiezioni della sezione Shorts One: State of the Art
La più importante vetrina di corti del Festival, che si muove tra live action, animazione, motion graphics e documentari. Si va dal fastoso The Tale of How dei neofiti The Blackheart Gang, ai lavori di artisti già noti a Resfest, come Run Wrake, PES e Chris Shephard, all’ottimo debutto del giovane Emilio Ramos con Niebla, e alle anteprime del Festival: 0:08 di Johan Kramer, commovente ritratto di un ragazzino spagnolo quasi cieco, Food Fight di Stefan Nadelman, che con i suoi “spunti culinari” racconta la storia delle grandi guerre, e The Box, thriller concettuale di Richard Fenwick, il maestro di RND#.

Proiezioni della sezione By Design
La sezione di ricerca del Resfest, che spazia dalle più evolute forme di CGI (immagini generate al computer) all’animazione in stop motion fatta esclusivamente di Post-It., presentando una serie eterogenea di opere: dal poetico Bloomy Girls del mago multidisciplinare Takagi Masakatsu, al mistico Ranch del gruppo americano Impactist, all’anteprima mondiale dell’omaggio di Ben Stokes al “fare cinema”, Dub Projector, all’ipnotico Jesse realizzato da Graham Woods per Scott Walker.

ore 22.50 Proiezione del lungometraggio Rock the Bells, di Denis Henry Hennelly e Casey Suchan, USA 2006, 113’
“La Woodstock della generazione hip-hop”. In un esaltante film documentario basato sull'ultima esibizione dal vivo dei Wu-Tang Clan sul palco del California Festival Rock the Bells del 2004, un omaggio alla figura di Chang Weisberg, promotore di un concerto live di musica hip-hop non piegato alle regole commerciali.


Hiroshima Mon Amour

dalle ore 21 Resfest Torino Opening Night Party: special guest Stylophonic e proiezioni della sezione Videos That Rock
Serata di immagini e musica, con una selezione dei cortometraggi musicali di Resfest 2006 e i video di Matteo Bonifazio, regista del dj/produttore/compositore italiano Stefano Fontana, in arte Stylophonic. A seguire, il dj set del “Fatboy Slim italiano”, ormai diventato internazionalmente noto grazie al brano Baby Beatbox, scelto da Dolce & Gabbana come colonna sonora della loro campagna TV “D&G Time”, i cui spot vengono proiettati in chiusura di serata.
Ingresso gratuito

VENERDÌ 15 DICEMBRE

Cinema Massimo – sala Tre

ore 9.00 – 13.00 Programma per le scuole: proiezioni delle sezioni Shorts Three: Fear & Trembling, Cinema Electronica e Radiohead, the Visionaries: A Decade of Breaking New Talent

ore 16.00 – 18.30 Sessione speciale: Talenti emergenti; intervengono i registi Giorgio Ghisolfi, Jules Janaud, Emilio Ramos, François Roisin; modera Fabrizio Pecori, giornalista
I film vincitori del Virtuality Award 2006 e una selezione dei migliori lavori presentati nella sezione competitiva dell’ultima edizione di Virtuality Conference e di quella precedente: un modo per conoscere i giovani talenti che “saranno famosi” e che si stanno formando nelle più rinomate scuole europee di grafica digitale.
Ingresso gratuito

ore 18.45 – 19.45 Presentazione speciale: Bert & Bertie
Due irriverenti registe inglesi dallo stile ironico e surreale presentano il loro “corto” a quattro mani, lo spassoso Phobias, e i precedenti lavori realizzati singolarmente.
Ingresso gratuito

ore 20.30 – 22.15 “Tiro al blanco” (Tiro al bersaglio): performance a sorpresa di Luis Nieto, regista, autore di Carlitopolis (sezione Shorts Two: Out of the Box)
Il provocatorio regista di origine colombiana, ma ora parigino d’adozione, che nel video pseudo-choc presentato al Festival infierisce con efferatezza su un topolino da laboratorio, cerca di entrare, dal vivo e in diretta, nel Guinness dei primati di tiro al bersaglio secondo il suo stile di “artista perversionista”.

Proiezioni della sezione Shorts Two: Out of the Box
Una serie di lavori che “escono dal seminato” e provano a spingersi oltre le frontiere consolidate della forma e del soggetto, affrontando temi molto diversi: i topi, la perdita della verginità, i trattati di Hobbes, i poemi di William Blake… Dal nevrotico Phobias di Bert & Bertie, all’esilarante Dreams and Desires - Family Ties, di Joanna Quinn, al filosofico Leviathan, di Simon Bogojevic-Narath, al “poetico” e sconcertante Tyger, di Guilherme Marconde, gli effetti sono sempre decisamente spettacolari.

ore 22.30 Proiezioni della sezione Cinema Electronica
I migliori brani elettronici o hip-hop degli ultimi anni trasferiti nel formato del video breve: nella selezione, artisti del calibro di Basement Jaxx, Hifana e Massive Attack stanno fianco a fianco con Robert Hales e il suo Smiley Faces per Gnarls Barkley, con +Cruz e Shane Lester, che vanno giù duri con What You Standing For per il giapponese Dj Uppercut, e con un paio di eccitanti nuovi talenti, come l'irlandese David O'Reilly con Szamar Madar per Venetian Snares e la francese Nadia Micault per L’amour made in Taiwan di Sir Alice. L'australiano Nicolas Randall chiude la festa con All He Needs, sfrontata cover di All I Need, il famoso video di Mike Mills per gli AIR.

The Beach

ore 22.30 Presentazione speciale: Professor Nieto’s Show; introduce Luca Carlucci, compositor
Ancora di scena Luis Nieto, il regista degli “sconvolgenti” effetti speciali, che presenta il prima e il dopo Carlitopolis, ossia una selezione di video e making of dei suoi lavori più o meno recenti: da Prof. Nieto’s Show, una miniserie realizzata per Canal plus e ambientata in un laboratorio in cui il regista (aiutato dal suo assistente Patrick, uno scimpanzè con pannolone) realizza davanti ai suoi allievi esperimenti d’ogni genere con animali, al piccolo film d’animazione Far West, a Squareness, spot pubblicitario girato da poco per Coca-cola.
Ingresso gratuito


SABATO 16 DICEMBRE

Cinema Massimo – sala Tre

ore 14.30 – 17.15 Proiezioni della sezione Everything Under the Sun: Filmmaking with a Purpose
Una collezione di lavori stilisticamente eterogenei che affrontano temi come la fragilità dell'ambiente, la ricerca sulle cellule staminali, la deforestazione, la proliferazione del nucleare, il movimento contro la globalizzazione…

Proiezioni della retrospettiva A Decade Of Resfest: 10 Seminal Short Films (Un decennio di Restfest: 10 cortometraggi di rilievo)
Per il decimo anniversario di Resfest, dieci film che hanno ridefinito i parametri del filmmaking: dalle nuove applicazioni nell'animazione di Michael Overbeck in Tongues and Taxis e di Pic Pic André in Le grand sommeil, ai radicali cambiamenti di prospettiva nel genere documentario rappresentate da Terminal Bar di Stefan Nadelman e Snack and Drink di Bob Sabiston, alle affascinanti esplorazioni dei processi artistici in Fast Film di Virgil Widrich e in Letter to the President di David Ellis.

ore 17.30 – 19.00 Sessione speciale: A.A.A.A.: Advertising As An Art – La pubblicità come forma d’arte; intervengono Javier Jimenez, executive producer di Motion Theory, Jules Janaud e François Roisin, registi (The Mill), Matteo Corbi, socio fondatore e VFX supervisor di FastForward; modera Jaime D’Alessandro, giornalista. I rappresentanti di tre studi di post-produzione all’avanguardia, di diverse nazionalità, parlano delle loro realizzazioni in campo pubblicitario, confrontandosi sull’uso delle nuove tecnologie e mostrando backstage, making of ed effetti speciali dei loro lavori migliori.
Ingresso gratuito

ore 20.30 – 22.00 Proiezioni della sezione Unsung Heroes: Music Video Gems from the Archive
Un regalo di Resfest al suo pubblico in occasione del decimo anniversario: una panoramica dei migliori video musicali presentati al Festival nell’arco di un decennio. Tra le perle d’archivio, Remind Me di H5 per Röyksopp, We Know Something You Don't di Ruben Fleischer per DJ Format, Bathtime in Clerkenwell di Alex Budovsky per (The Real) Tuesday Weld, nonché i music video ormai “classici” realizzati per Air, Cornelius, UNKLE, Phoenix e altri ancora.

ore 22.30 Proiezioni della retrospettiva Radiohead, The Visionaries: A Decade Of Breaking New Talent (replica)

Hiroshima Mon Amour

ore 23.30 Xplosiva Live! per i dieci anni di Resfest; special guest LUOMO
Hiroshima e Xplosiva festeggiano il compleanno di Resfest con una serata speciale animata dalle sonorità del dj/produttore finlandese Vladislav Delay, in arte LUOMO.
Ingresso gratuito per chi possiede il biglietto di Resfest


DOMENICA 17 DICEMBRE

Cinema Massimo – sala Tre


ore 14.00 – 16.00 Italian Window; intervengono gli autori Vincenzo Beschi, Rino Stefano Tagliaferro, Angela Zanini; presenta Riccardo Chiattelli, Brand manager di “Cult”.
La proiezione delle opere vincitrici della selezione promossa da Cult, il canale d’intrattenimento culturale della piattaforma Sky, per l’edizione italiana del Resfest 2006: una finestra sulla produzione nazionale di giovani designer e filmmaker che si distinguono per originalità, creatività e capacità d’innovazione tecnologica.


ore 16.15 – 17.40 Proiezioni della sezione Videos that Rock
Sempre testardamente eclettica e orientata al rock, la sezione dei video musicali quest'anno offre di tutto e di più: da Nima Nourizadeh e la sua ammiccante parodia dietro le quinte della canzone dell'estate, Over and Over di Hot Chip, alle saghe di War Photographer di Joel Trussell per Jason Forrest e di Fortress di Elliot Jokelson e Loyalkaspar per i Pinkback, alle incursioni nel mondo animale e nel degrado ambientale di Marble House di Chris Hopewell per i Knife e Travel is Dangerous di Monkmus per Mogwai.

ore 18.00 – 20.00 Visual Muzik, rassegna (audio) video a cura di Marco Mancuso.
Il meglio della più recente musica visuale nella prima rassegna italiana – realizzata per la rivista “Digicult” e prodotta da Dissonanze 2006 – dedicata ai programmi normalmente conosciuti in ambientazioni live e contesti performativi. Tra gli artisti, i progetti e i palinsesti dei video center selezionati: Jeffers Egan, Montevideo program, Reline, Semiconductor, Ryoichi Kurokawa, Dienstelle/Karl Kliem.


ore 20.30 – 22.00 Proiezioni della sezione Shorts Three: Fear & Trembling
Paura e brividi abbondano nelle produzioni internazionali più recenti, quindi ecco una nuova sezione oscura e sconvolgente che spazia dall’anteprima mondiale di Moloch del polacco Marcin Pazera, a Bugcrush dell’americano Carter Smith, vincitore del Premio della Giuria al Sundance Film Festival, a Jona/Tomberry, incubo senza precedenti firmato dall'olandese Rosto, al vivido Temerario realizzato dall'inglese Carl Zitelmann.

ore 22.30 Proiezioni della sezione Unsung Heroes: Gems from the Archive (replica)

Resfest|10 si svolge a Torino dal 14 al 17 dicembre 2006

I luoghi
Cinema Massimo, in via Verdi 18
Hiroshima mon Amour, via Bossoli 83
Ab+, via Porta Palatina 23/B (angolo piazza Cesare Augusto)
The Beach, Arcate 18/20/22, Murazzi del Po

Ingressi
biglietto intero (per ogni blocco di proiezioni) €3,50; ridotto (studenti) € 2,50
abbonamento per l’intera manifestazione € 20, ridotto (studenti) € 12
gratuiti
Resfest Opening Night Party: special guest Styplophonic (Hiroshima mon Amour, giovedì 14 dicembre, dalle ore 21)
Professor Nieto’s Show (The Beach, venerdì 15 dicembre, ore 22.30)
Xplosiva Live! per i dieci anni di Resfest; special guest LUOMO (Hiroshima mon amour, sabato 16 dicembre, dalle ore 23.30, gratuito per i possessori del biglietto di Resfest)

Info
tel. 011 6680948, fax 011 6501214; info@resfestturin.it; www.resfestturin.it
Angel1981 non è collegato   Rispondi Citando
rispondi


Utenti attualmente attivi che stanno leggendo questa discussione: 1 (0 membri e 1 ospiti)
 
Strumenti discussione
Modalità di visualizzazione

Regole di scrittura
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Gli smilies sono On
Il codice [IMG] è On
Il codice HTML è Off

Vai al forum


Tutti gli orari sono GMT +1. Ora sono le 09:34.


Sviluppato da: vBulletin Version 3.8.2
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd.
Traduzione Italiana a cura dello Staff di Azzurra © 2017
Copyright Azzurra IRC Network © 1997-2007